Giornata della Memoria

Giovedì 27 gennaio 2022 per non dimenticare

 

La giornata della memoria ricorre giovedì 27 gennaio 2022.

La legge 20 luglio 2000  n. 21, ha riconosciuto il 27 gennaio giorno dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di "ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonchè coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Il perdurare dell'emergenza sanitaria e del quadro epidemiologico su tutto il territorio nazionale  non consente di organizzare iniziative per rendere omaggio alle vittime di quell'oscuro periodo della storia del nostro paese e di tutta Europa.

L'Amministrazione Comunale vuol comunque ribadire che non possiamo dimenticare e non possiamo abbassare la guardia nei confronti di qualsiasi inziativa o gesto di disprezzo delle persone e di privazione dei diritti fondamentali perchè "E' accaduto, quindi potrebbe accadere ancora" Primo Levi.

In allegato potete visionare: la lettera del Sindaco, Federico Ignesti, inviata all'Istituto Comprensivo di Scarperia e San Piero, con l'obiettivo di diffondere la memoria alle nuove generazioni per far si che non restino indifferenti davanti alle ingiustizie e l'allegata mozione "Don Leto Casini"; dei libri per l'infazia e ragazzi, selezionati dalla biblioteca comunale di Scarperia e San Piero, per celebrare questa giornata.